A3 NEWS Treviso 11/04/2021 – FREGONA –
Grotte del Caglieron di Fregona devastate dalla bomba d’acqua di questo inverno. E’ in corso una raccolta fondi per ripristinare il sito, tuttora chiuso, con l’obiettivo di riaprire a maggio. || Una raccolta fondi civica, aperta a tutti, per ripristinare il sito delle Grotte del Caglieron, a Fregona, devastato dalla bomba d’acqua dello scorso 5 dicembre. A promuovere l’iniziativa, attivata sulla piattaforma nazionale “Produzioni dal basso”, la Pro loco, che insieme al Comune sta lavorando per poter riaprire al più presto il sito, una delle principali attrazioni dell’Alta Marca, con tutto l’indotto che la presenza di migliaia di persone l’anno si porta dietro. All’inizio, l’idea è stata spiazzante. La Pro loco ha sottoscritto con il Comune una convenzione secondo la quale sarà l’associazione il committente dei lavori, seguiti passo passo dall’Ufficio tecnico. Questo velocizzerà i tempi, soprattutto in termini burocratici. Le passerelle sono già in via di sistemazione, ma l’intervento complessivo per rimediare a frane e cedimenti è molto più ampio: 140mila euro per ripristinare il percorso base, si spera per maggio, dai 350 ai 400mila per l’intero ripristino dell’area. Il periodo non è facile, la Pro loco lancia un appello a privati cittadini e aziende, e in generale a tutti coloro che abbiano a cuore questo sito naturale, di grande importanza per Fregona e l’intera Alta Marca. – Intervistati FRANCESCA BERTOLIN (Presidente Ass. Pro Loco Fregona) (Servizio di Lina Paronetto)